Tutte le risposte alle domande che ci fate più spesso

Tutte le risposte alle domande che ci fate più spessoSiete in tanti: leggete le nostre notizie, commentate, chiedete, vi informate. Ci fa molto piacere e, per questo, cerchiamo di rispondere sempre a tutti e in modo tempestivo. Oggi però facciamo qualcosa che pensiamo possa esservi utile…

Abbiamo raccolto le domande più frequenti che ci avete fatto sul nostro blog e abbiamo pubblicato qui le risposte, sperando possano essere d’aiuto a tutti voi.

Ricordatevi però che ogni situazione deve essere valutata volta per volta, quindi non esitate comunque a contattarci.

 

  • Con la tiroidite di Haschimoto si può donare?

In passato vi era una sospensione in quanto malattia autoimmunitaria. Adesso con le nuove normative le cose sono cambiate in quanto malattia autoimmunitaria monorgano. Sì, si può donare.

  • Si può donare il sangue nonostante ci siano stati episodi di artrite reumatoide idiopatica giovanile? Anche se sono passati ormai tanti anni ormai che non ho più questa malattia.

Purtroppo no. E’ una malattia cronica che tende a persistere nel tempo quindi è bene evitare.

  • Ricevendo delle trasfusioni di sangue a marzo, se e dopo quanto tempo si può donare?

In generale dopo un anno. Ma dipende sempre dal perché si è ricevuto del sangue e quindi è bene analizzare caso per caso.

  • Sì può donare il sangue se si assume un farmaco biologico ogni settimana per patologia?

Dipende dal farmaco. Non tutti farmaci biologici sono compatibili con la donazione di sangue. Anche in questo caso bisogna valutare di volta in volta.

  • Con il Lupus eritematoso sistemico (LES), si può donare?

Purtroppo non è possibile donare in quanto è una malattia cronica di natura autoimmune, che può colpire diversi organi e tessuti del corpo.

  • Con sindrome di Behcet si può donare?

No, non è possibile donare perché anche questa è una malattia autoimmune.

  • Se un candidato donatore nell’arco di una settimana ha avuto 2 rapporti sessuali non protetti, quando potrà essere certo di non aver contratto il virus Hiv e quindi continuare a donare.

Per capire se si è contratta un’infezione devono passare almeno 4 mesi. Prima di ogni donazione vengono comunque fatte le analisi.

 

Continuate a seguire il nostro blog!

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This Campaign has ended. No more pledges can be made.

  • 0 Backers

    Donation

  • -7 Backers