Donare aiuta a prevenire il diabete di tipo 2

Secondo uno studio condotto al Centro di Endocrinologia ‘Joseph Trueta’ di Girona, vicino a Barcellona, la donazione di sangue in regime controllato permette di riequilibrare i livelli ematici di ferro evitando un’eccessiva ossidazione dei tessuti.

Nello studio, ad un gruppo di pazienti obesi è stato permesso di donare il sangue in regime controllato (una ogni due settimane). “Questi pazienti hanno migliorato sensibilmente il controllo metabolico, la resistenza all’insulina e la funzione vascolare mantenendo lo stesso trattamento medico”, spiega il direttore del progetto, Josè Manuel Fernandez-Real. “Il nostro organismo sa come assorbire il ferro, ma non come espellerlo. Esistono trattamenti (per ridurre il ferro ematico), ma non sono del tutto innocui. Mentre donare sangue, oltre ad aiutare gli altri, può costituire un modo efficace per espellere ferro”.

Le donazioni di sangue in pazienti con elevati livelli ematici di ferro aiutano a migliorare oltre che a prevenire il diabete di tipo 2, comune nelle persone obese e che conducono vita sedentaria, in quanto la malattia è associata ad un peggiore controllo metabolico, mentre nei donatori è stata osservata una minore resistenza all’insulina.

In un altro studio randomizzato, della Berlin and University Duisburg-Essen, 64 pazienti con sindrome metabolica sono stati sottoposti a 2 flebotomie nell’arco di un mese. Dai risultati si è evinta una significativa riduzione della pressione sanguigna e del battito cardiaco, così come dei livelli di glucosio e di lipidi nel sangue, parallelamente a un miglioramento del rapporto tra colesterolo buono e cattivo.

La riduzione dei livelli di ferro nel sangue a seguito delle due donazioni effettuate dai pazienti “è stata in grado di migliorare il controllo glicemico e i sintomi rivelatori di un rischio di malattie cardiovascolari”, sottolinea il prof. Andreas Michalsen, capo del team di ricerca, aggiungendo che “Di conseguenza, la donazione di sangue potrebbe prevenire non solo il diabete, ma anche i problemi cardiovascolari degli obesi”.

Commenta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ho letto e accettato la Privacy Policy

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

This Campaign has ended. No more pledges can be made.


    Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.donatori-sanmarco.it/home/wp-content/plugins/appthemer-crowdfunding/includes/theme-stuff.php on line 122